22

Settembre

Tensioni 2020

Geografia delle relazioni

Sabato 3 e domenica 4 ottobre 2020

Censer Spa – Rovigo Fiere, Viale Porta Adige, 45, Rovigo

 

 

Tensioni è un festival culturale multidisciplinare di arti e sguardi sul tempo presente. Un viaggio attraverso le tensioni del quotidiano, le energie che generano i cambiamenti, le scosse che aprono nuove destinazioni.

Il tema, anche quest’anno è la geografia delle relazioni, un argomento che abbiamo deciso di esplorare in tre anni.

Leggeremo la contemporaneità attraverso un racconto plurale, per confrontarci con l’imprevedibile esperienza che stiamo vivendo senza avere paura di guardarla negli occhi. Metteremo al centro della riflessione la persona, le relazioni interpersonali e sociali, le connessioni intersoggettive, il bisogno fondamentale e “fisico” dell’incontro e del rapporto con gli altri, auspicando un passaggio dall’io al noi.

Che tipo di nuova socialità ci aspetta e come immaginiamo e ridefiniremo gli spazi, da quello pubblico a quello privato, come le emozioni li stanno trasformando, sono alcune delle domande che ci porremo. Cercheremo alcune di queste risposte nelle esperienze, nelle ispirazioni artistiche, nelle riflessioni, nelle contaminazioni, nella sperimentazione fra nuovi linguaggi comunicativi e tecnologie, per ricostruire dei punti di riferimento, per metabolizzare il cambiamento. In tutto questo periodo di “incertezze” siamo sempre rimasti in stretto contatto per programmare, verificare soluzioni, per immaginare nuovi scenari. Sono stati mesi di lavoro intenso, ma non ci siamo mai arresi all’idea di non poter ricominciare. Per adattarci alle inattese modalità, sperimenteremo altre forme di incontro per pensare diversi significati e nuovi rituali.

 

Quattro le rotte direzionali che compongono l’ideale mappa delle relazioni che andremo ad esplorare, in cui sono raggruppati gli eventi del Festival:

 

le rotte del linguaggio

trame di umanità

nuove mappe

cinture di insicurezza

 

Ospiti della seconda edizione sono: Laura Aglio, Vito Alfarano Compagnia D’arte Dinamica AlphaZTL, Silvia Bencivelli, Dario Carta, Marta Cuscunà, Corrado d’Elia, Pietro Del Soldà, Camilla Ferrari, Alberto Gambato, Ida. Identity Atlas, Michela Marzano, Enrico Merlin, Performing Arts Silvia Gribaudi /Zebra, P0int-Punto Zero, Cristina Regazzo, Teho Teardo, Roberto Tovo, Twain Physical Dance Theatre, Andrea Zanforlin.

 

Una delle novità di quest’anno è il Pre-festival: momenti di avvicinamento, promozione e sensibilizzazione che hanno anticipato, con modalità non convenzionali, il festival di ottobre.

 

 

link evento Facebook: https://www.facebook.com/events/618789095478745

Clicca qui per il resoconto dell’evento oppure consulta la rassegna stampa a questo link.

 

 


Il Festival Tensioni, promosso e ideato da La Fabbrica dello Zucchero, trova spazio nei cortili e nei padiglioni di CenSer Spa – Rovigo Fiere, si avvale della collaborazione e del sostegno di Regione del Veneto, bando POR FESR 2014-2020 per le imprese culturali, creative e dello spettacolo, è sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, dal Comune di Rovigo e dalla Fondazione Rovigo Cultura, sponsorizzato da ASM SET, con il patrocinio della Provincia di Rovigo.