Festival Tensioni

Festival Tensioni

Una riflessione sul presente.
Un Festival multidisciplinare raccontato da suoni, visioni, corpi, parole, arte, fotografia, poesia.
Navigando alla ricerca di una rotta fra i dubbi propri e le certezze altrui, ci interroghiamo su che tipo di società vogliamo diventare. Raccogliamo esempi dell’agire in maniera diversa, riscoprendo la spinta, che viene dalle emozioni, dal moto di andare verso l’altro riconoscendolo come pari e diverso.
Recuperiamo l’idea di slancio, rispetto a un pensiero diffuso che ci vuole unidimensionali.
Contrastiamo una visione della società totalmente anaffettiva, in cui le parole simpatia, empatia, solidarietà sono svuotate di senso o addirittura messe al bando, dove si sostituisce una prospettiva volta al possibile, con la paura.
Raccogliere urgenze, costruire piccoli linguaggi, provare a trovare risposte in piccole esperienze per restituire una diversa e possibile percezione della realtà, ecco una delle nostre tensioni.
A settembre 2019.

Il bando

La Fabbrica dello Zucchero lancia la sua prima call rivolta ad artisti attivi su progetti multidisciplinari, con l’obiettivo di sollecitare una riflessione sulla tematica Tensioni in occasione del Festival omonimo che si svolgerà a Rovigo il 28 e il 29 settembre 2019.
Le tensioni sono delle forze, delle energie, delle scosse che generano cambiamenti, nuove destinazioni, nuove mappe che rimandano al muoversi come fattore imprescindibile dell’uomo.
Scarica il bando.
Scheda di partecipazione
Autorizzazione al trattamento dei dati personali
Diventa partner
Le nostre iniziative sono realizzate in collaborazione con i privati e le aziende che contribuiscono a questo nuovo fermento culturale. Partecipa anche tu a questa sfida.